Generazione di reddito passivo: 10 idee + possibilità senza capitale iniziale

Introduzione

Il reddito passivo è uno dei tanti sogni e infatti non è mai stato così facile generarne o costruirne uno come lo è oggi. Ci sono innumerevoli possibilità e idee su come costruire un flusso di cassa passivo. Soprattutto attraverso Internet negli ultimi anni sono emerse nuove modalità che consentono un reddito passivo.

Ecco una panoramica delle migliori idee e opportunità per costruire un reddito passivo principalmente online ma anche offline. Poi vengono consigli pratici e trucchi che dovete prendere in considerazione e cose che è meglio evitare se si vuole costruire un reddito passivo con successo.

Reddito passivo Idee

Dal momento che ci sono molte possibilità di reddito passivo, le migliori e più comuni possibilità nel 2019 sono elencate qui. Queste hanno dato prova di sé nella pratica e sono in gran parte molto diverse. Così ognuno può decidere da solo quale opzione si adatta alle proprie idee e alle proprie esigenze di base.

Blog / sito di nicchia

Probabilmente il modo più popolare ed efficace per costruire un reddito passivo su Internet è un blog o un sito di nicchia. In particolare, si tratta di costruire un sito web in una determinata area tematica (non importa quale) e di condividere contenuti di alta qualità sotto forma di post sul blog. Con un po’ di abilità di marketing e di conoscenza del SEO, è possibile classificarlo su Google per ottenere traffico gratuito.

Una volta ottenuto abbastanza traffico attraverso Google & Co. è possibile offrire soluzioni per gli argomenti di cui si scrive. Si tratta per lo più di prodotti o servizi a pagamento, inizialmente raccomandati per lo più da un affiliato. Questi sono implementati negli articoli del blog appropriati e raccomandati di conseguenza.

Partner affiliati ben noti sono Amazon Associates, Clickbank e Convertcart. Su queste piattaforme è possibile registrare e promuovere i prodotti su base referenziale e implementarli di conseguenza nella pagina/articoli.

In seguito potrete naturalmente offrire anche i vostri prodotti (idealmente in forma digitale). Questo include soprattutto:

  • E-book
  • Corsi
  • Software

I blog o i siti di nicchia sono interessanti nella misura in cui il flusso di traffico / clienti via Google è estremamente stabile. Anche se all’inizio ci vuole un po’ di tempo prima di vedere i primi risultati, in seguito è tanto più stabile. La successiva monetizzazione è molto facile. Con il traffico aumenta anche il reddito. Dipende anche dalla nicchia e dal gruppo target. Alcune nicchie sono più redditizie di altre.

Azioni, fondi e indici

Un altro modo per fare soldi online, e in modo relativamente passivo, sono le azioni, i fondi, gli indici e altri investimenti digitali. Acquistando azioni di società o investendo in determinati indici, i potenziali dividendi vengono distribuiti a intervalli regolari per un periodo di tempo più lungo.

Ciò richiede, tuttavia, che conosciate molto bene le rispettive società, indici, fondi, ecc. Nessuno ha ancora accumulato un reddito passivo speculando. Dovresti davvero sapere cosa stai facendo e prendere decisioni basate sui numeri, non sui sentimenti emotivi.

Di solito si applica il seguente principio: più alto è il rendimento, più alto è il rischio. Più basso è il ritorno, più stabile è. Per questo motivo ci sono anche diverse possibilità di investire nelle aziende. I fondi sono gestiti da esperti e investono in diverse società. Pertanto (a seconda del fondo, naturalmente) ci si possono aspettare rendimenti più stabili e moderati.

Alcune azioni possono essere molto più redditizie, ma è necessario conoscere l’azienda e il mercato per poter stimare il rischio.

CONSIGLIO: Basta registrarsi gratuitamente e iniziare con pochi soldi. Così si ha prima una sensazione e si può testare questa forma di pianta.

Per tutti coloro che sono seriamente interessati al trading, vale la pena di acquistare un corso da un esperto. Ci sono alcuni commercianti nei paesi di lingua tedesca e uno dei più affermati è l’ex banchiere d’investimento e attuale commerciante Jürgen Wechsler. Ha creato un sistema che può essere appreso dai principianti e può essere implementato immediatamente. Per questo corso si dovrebbe portare con sé solo una certa ragione finanziaria ed economica. Interessante per tutti coloro che vogliono guadagnare denaro con il trading.

Fare soldi con Foto Stock e Video

Un’opportunità particolarmente interessante per i fotografi e i cineasti di guadagnare passivamente è rappresentata dalle piattaforme di stock. Su queste piattaforme vengono messe in vendita foto e video generici ma professionali. Queste registrazioni possono costare diverse centinaia di euro, a seconda della domanda e della qualità (e della lunghezza del video nel caso dei video).

Come fotografo e regista potete naturalmente caricare il vostro lavoro e metterlo in vendita. Questi possono essere elencati gratuitamente per determinati argomenti e parole chiave. Non appena viene effettuata una vendita, una certa percentuale della vendita viene pagata, il resto va al gestore della piattaforma.

Il vantaggio è che si possono vendere foto e video il più spesso possibile e la domanda è relativamente stabile. Inoltre, si può dire che il reddito è davvero al 100% passivo. Quindi, se avete già alcuni scatti come fotografo e regista, vale sicuramente la pena di elencarli sulle piattaforme corrispondenti.

  • iStockphoto
  • Persiane
  • bigstockphoto

La registrazione è gratuita e si può iniziare a guadagnare subito.

E-Book (Kindle & Co)

Diventare un autore è diventato negli ultimi anni un gioco da ragazzi. Inoltre, ne è emerso un modello di business redditizio, con il quale si può guadagnare passivamente. In passato, pubblicare un libro costava di solito migliaia di euro. Solo dopo mesi o anni si è iniziato a guadagnare. Nel frattempo è gratuito e si può iniziare a guadagnare subito.

A causa della digitalizzazione, la domanda di e-book come Kindle & Co. è aumentata enormemente. Allo stesso tempo, gli autori possono facilmente esportare le loro opere da Word o Pages, farle riformattare (costa solo pochi euro su Fiverr) e inserirle nelle più grandi piattaforme come Amazon.

I costi per la creazione sono quasi nulli. Allo stesso tempo, con un’ottimizzazione mirata degli elenchi e un buon e-book, è possibile classificare quelli buoni nel Kindle Store e su Amazon. Così si ottengono acquirenti gratuitamente e si può costruire un reddito relativamente passivo. Tuttavia, è importante che il libro abbia un corrispondente valore aggiunto, sia ben scritto e si rivolga a un gruppo target specifico (la domanda deve essere presente).

ExtraTip: Con l’Amazon Publisher Program è possibile pubblicare anche libri stampati. Questi vengono prodotti con il processo Print On Demand e inviati direttamente da Amazon. Quindi lo sforzo iniziale è lo stesso. Tuttavia, il margine è potenzialmente più basso perché Amazon ha costi di produzione.

Kindle Direct Publishing

E-Corso

Se siete molto esperti in un campo, avete eventualmente completato una formazione e siete quindi esperti, potete pubblicare un e-course. Al giorno d’oggi è possibile imparare quasi tutto online e acquistare corsi su piattaforme come Udemy, Skillshare e Co. L’e-learning è molto trendy e rappresenta un modo redditizio per insegnanti, formatori ed esperti di monetizzare le loro conoscenze.

In particolare, si tratta di creare uno o più corsi su determinati argomenti e aree tematiche sotto forma di video con moduli (video corsi). Questi possono poi essere offerti su piattaforme come Udemy, Skillshare & Co. Inoltre, esistono piattaforme di affiliazione come Digistore e Clickbank con le quali è possibile offrire facilmente agli affiliati la possibilità di vendere il corso su commissione.

Anche in questo caso vale lo stesso principio che per gli e-book. Il contenuto deve essere professionale, creare valore aggiunto ed essere rilevante o interessante per un determinato gruppo target. Solo i buoni corsi si vendono per un periodo di tempo più lungo e generano un reddito passivo. Quindi, più ci si impegna in anticipo, più si guadagna a lungo termine.

Cryptocurrencies

Con la Cryptocurrency è naturalmente possibile anche costruire un reddito passivo.  L’andamento della moneta digitale non può essere trascurato e questo è il numero di milionari che sono nati. Il potenziale è enorme ma anche il rischio. Quindi è vero anche qui, se posso dirlo, che si devono fare solo investimenti che si possono concludere con la coscienza pulita.

In particolare, ci sono diversi modi per guadagnare denaro passivamente con le crittocorse. Il più ovvio è semplicemente investire in certe valute o in Monete & Gettoni e sperare in una crescita. Per lo più c’è la possibilità di acquistare il corrispondente Moneta/Gettone molto economico prima dell’ICO o del Gettone. Dopodiché non c’è molto altro da fare se non confidare nel fatto di aver fatto un buon investimento. Questo è molto difficile da dire con certezza, perché la maggior parte delle aziende del settore cripto sono incredibilmente volatili.

Prestiti P2P

I crediti P2p sono attualmente sulla bocca di tutti e stanno diventando sempre più popolari. A seconda dell’importo, le imprese P2P possono anche generare un reddito passivo. P2Ps sta per Peer2Peer e tradotto significa uguale a uguale. Nel settore del credito, questo si intende da privato a privato. I crediti P2P sono quindi operazioni di credito speciali di privati.

Solo in Germania, nel 2018 sono stati concessi prestiti P2P per circa 200 milioni di euro.

È possibile guadagnare passivamente fissando i propri tassi d’interesse e, in ultima analisi, realizzando un profitto. A seconda dell’importo e dei corrispondenti tassi d’interesse, possono essere generati flussi di cassa di importo diverso.

Crowdinvesting

Un altro modo particolarmente semplice ma redditizio per fare soldi (online e passivo) è il crowd investing. Come per i prestiti P2P, si tratta di dare soldi ad altre persone (in questo caso le aziende) e di aiutarle a finanziarsi. In cambio si ottiene l’interesse. Questi possono anche essere molto alti. Alla Exporo, uno dei fornitori più noti, i tassi d’interesse si attestano ad un incredibile 4-7%.

Tuttavia, c’è sempre un certo rischio residuo e si dovrebbe investire solo il denaro di cui non si ha davvero bisogno in caso di emergenza. Inoltre, si dovrebbe anche dare un’occhiata al modello di business e all’azienda. Gli investimenti ciechi non sono una buona idea. Dopo tutto, non tutti i modelli di business funzionano e ci sono anche start-up che falliscono nonostante i finanziamenti.

Diritti di licenza / Network Marketing

Una volta che avete costruito un’attività o posizionato con successo un prodotto o un servizio sul mercato, di solito è possibile automatizzare la vendita in modo semplice. Sotto forma di partner di vendita indipendenti che lavorano su commissione o devono pagare i diritti di licenza. Le cosiddette affiliate o reti aiutano ad automatizzare almeno una parte dell’attività e a rendere il flusso di cassa passivo.

D’altra parte, questi partner di vendita possono a loro volta costruire una rete e fare una remunerazione a livelli. Con i distributori con la classica struttura di marketing di rete, il livello superiore guadagna molto bene dal reddito dei livelli inferiori. Ciò consente di costruire strutture di vendita con le quali è possibile guadagnare passivamente.

Immobili (appartamenti in affitto e Airbnb)

Dopo tutto, l’immobiliare è stato probabilmente il modo più popolare per costruire un reddito automatizzato o passivo per decenni. Il settore immobiliare è anche quello che ha prodotto il maggior numero di milionari in questo periodo. Ma per guadagnare soldi con successo e soprattutto passivamente con gli immobili è necessario soprattutto:

  • Capitale
  • know-how
  • Tempo

Se sapete come investire correttamente in immobili, disponete del capitale necessario e sapete anche come pianificare a lungo termine, avrete successo a lungo termine. Concretamente, ci sono due possibilità principali che si hanno con gli immobili. Da un lato l’affitto immobiliare classico e dall’altro il modello Airbnb, molto più redditizio ma anche inizialmente più complesso.

Affitto – L’affitto classico è, come suggerisce il nome, l’affitto a lungo termine di appartamenti, case o locali commerciali (a volte anche aree industriali). Nella maggior parte dei casi viene stipulato un contratto a lungo termine con un periodo minimo di locazione. Questo modello è incredibilmente stabile, molto passivo e da allora ha dato prova di sé.

Airbnb – Ora la più grande piattaforma al mondo per l’alloggio “privato” è diventata un modello di business redditizio per molti. Affittando camere, spazi o interi alloggi per alcuni giorni o settimane, si possono ottenere rendimenti enormemente elevati. In qualità di locatore, con Airbnb è possibile far pagare molto (molte volte) di più rispetto, ad esempio, all’affitto convenzionale. Tuttavia, ci si sforza di più anche con il regolare cambio di ospiti. Se riuscite ad automatizzare tutto questo, avete un reddito passivo molto redditizio e sicuro.

Ma ci sono anche alcune cose da considerare e questi due modelli sono più adatti per i principianti ambiziosi o per i più avanzati, perché è necessario un po’ di know how e, idealmente, di esperienza.

Il nostro consiglio: Cashback World

Uno dei modi più semplici per generare reddito passivo (online) è il cashback. Negli Stati Uniti questa è sempre stata una pratica comune. Ogni carta di credito offre un sistema di cashback con numerosi rimborsi sugli acquisti che vengono comunque effettuati. In Europa, il cashback non è mai stato un problema. Ma negli ultimi anni il mercato è cresciuto rapidamente e alcune aziende offrono ora la propria opzione di cashback. Il nostro preferito, che usiamo anche noi stessi, è il Cashback World. Per saperne di più, cliccate qui.

Suggerimenti per la generazione di reddito passivo

Ecco una panoramica dei punti più importanti quando si tratta di costruire e generare reddito passivo. Questi dovrebbero essere considerati e sono requisiti fondamentali per quasi tutti i modelli che mirano al reddito passivo. Se si presta attenzione a questi punti le possibilità di successo aumentano e si evitano inutili errori del principiante.

Sviluppo del sistema – #1 Skill

Il punto più importante da tenere sempre presente è lo sviluppo di un sistema. I sistemi possono essere scalati, automatizzati e copiati. Questo punto è essenziale ed è spesso trascurato da molti imprenditori. In definitiva, però, l’obiettivo di ogni progetto/azienda dovrebbe essere quello di costruire sistemi che si mantengano da soli o che si mantengano assumendo determinate persone.

Questo è naturalmente più facile di quanto detto e può essere appreso solo attraverso una lunga esperienza pratica. Ma prima si segue questo pensiero, più strategicamente si può e si deve affrontare la questione.

Investire in anticipo

Non si può fare qualcosa dal nulla. Tenendo presente questo, si dovrebbe investire molto in anticipo, soprattutto con modelli di business passivi. Questo investimento può essere capitale, lavoro, know-how e/o tempo. Perché per creare un sistema di questo tipo o per costruire modelli che generano denaro passivo sostenibile è necessario investire molto denaro in anticipo.

Molte persone vogliono solo guadagnare automaticamente senza investire prima. Ma questo non funziona mai senza eccezioni. La maggior parte del tempo il reddito passivo è un sottoprodotto di persone che hanno lavorato per anni per costruire sistematicamente le aziende. Quindi se volete ottenere qualcosa dovreste essere disposti ad investire in anticipo.

A seconda del modello di business e delle risorse personali si decide che tipo di investimento è necessario fare.

Pensare a lungo termine

Il pensiero a lungo termine e sostenibile è estremamente importante. Si dovrebbe essere dissuasi dal lavoro o dall’investimento iniziale, ma pensare anni prima dell’obiettivo finale. Questo naturalmente vale anche per il profitto, che all’inizio è molto basso o addirittura negativo per quasi tutti i modelli e si accumula solo nel corso degli anni.

Coloro che dimostrano di avere potere di permanenza e di pensare a lungo termine di solito vincono e riescono ad accumulare un reddito passivo.

Reddito passivo senza capitale di avviamento?

Il reddito passivo è necessario anche senza un grande capitale iniziale, ma è assolutamente sconsigliato. Non importa quale modello di business scegliete, dovete fare investimenti finanziari quasi ovunque. Anche quando si costruisce un sito di nicchia, si dovrebbero spendere almeno 100 € perché si deve pagare per il web hosting, il dominio e il tema.

Di solito, meno capitale si porta con sé, più know-how e lavoro si deve fare da soli per costruire un reddito passivo. Tuttavia, se si dispone di una quantità incredibile di capitale, è molto più facile investire in sistemi che generano un reddito passivo.

Esperienza

Nella nostra esperienza ci sono davvero pochissime fonti di reddito che siano passive al 100%. Ecco perché di solito parliamo di sistemi automatizzati che richiedono poca o nessuna manutenzione e che quindi generano profitti. Teoricamente questo è possibile con quasi tutti i modelli di business, basta trovare le persone giuste per svolgere i compiti giusti per voi dopo aver costruito il sistema.

Dato che ci sono così tante possibilità diverse, dovreste decidere voi stessi quale modello è realistico e attraente da implementare. Ognuno ha idee e requisiti di base diversi, quindi l’approccio dovrebbe essere individuale.

Come agenzia di marketing abbiamo costruito siti e blog di nicchia che finora sono stati relativamente passivi. Per lo più abbiamo implementato i nostri prodotti digitali o prodotti di affiliazione dopo che questi siti hanno ricevuto traffico da Google e Co. In questo modo siamo stati in grado di monetizzare i siti molto bene. Per tutti coloro che sono interessati al marketing online e ai modelli di business digitali questo ha senso.

Nella maggior parte dei casi è stato anche dimostrato che più lavoro abbiamo investito in anticipo, più velocemente un sistema può essere automatizzato e meno dobbiamo fare noi stessi nel processo successivo. Questo è stato il caso di quasi tutte le fonti di reddito passive fino ad oggi. Il lavoro comprende anche la ricerca e la formazione.

Conclusione

Il reddito passivo è l’obiettivo di molte persone e le opportunità non sono mai state così grandi come oggi. Soprattutto attraverso Internet, la digitalizzazione e la tecnologia blockchain, è molto più facile costruire e automatizzare sistemi e imprese. Prima si inizia ad affrontare la questione, meglio è.

Ma dovete essere consapevoli che più un modello di business è passivo e redditizio, più know-how, capitale e lavoro dovete investire all’inizio. Nulla viene dal nulla e solo chi è disposto a investire in anticipo sarà ricompensato a lungo termine. Pertanto, si dovrebbe anche pensare e lavorare a lungo termine.

I modelli più redditizi attualmente in vigore nel 2019 sono, tra gli altri, i seguenti

  • Siti di nicchia/blog
  • E-book
  • E-Learning e corsi elettronici
  • Filmato di repertorio
  • Crpytocurrencies
  • P2P Prestito
  • Immobili (Leasing / Airbnb)

A seconda delle vostre risorse e dei vostri obiettivi, dovreste scegliere il modello più adatto a voi.

Share on facebook
Facebook
Share on google
Google+
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Daniele

Daniele

Ciao mi chiamo Daniele Madonia, sono fondatore di Zeitgeist Marketing IT e sono un nerd di marketing online. Sono attivo dal marketing social media al PCC al SEO per per i più grandi motori di ricerca e piattaforme di e-commerce. Un abbraccio, Daniele

Cosa ne pensi di questo articolo?

Video YouTube della settimana

YouTube

Mit dem Laden des Videos akzeptieren Sie die Datenschutzerklärung von YouTube.
Mehr erfahren

Video laden

#1 Tool Instagram: Ingramer

Con il codice “zeitgeist” ricevi uno sconto di -15% per il Bot Instagram #1 Ingramer.

Ultimi articoli di marketing

Informazioni su Zeitgeist Marketing

Zeitgeist Marketing è un’agenzia di marketing online indipendente. Da anni, come esperti digitali, condividiamo i nostri consigli ogni giorno!

Facebook Torna su