Hashtags Instagram – Come usare i migliori hashtags + Generatore Hashtag [2020]

Introduzione:

Instagram è attualmente uno dei social network più popolari e conta oltre 1 miliardo di utenti. La concorrenza è feroce ed è sempre più difficile da ottenere il vostro senso. Un metodo per generare più portata sono gli hashtag. Facilitano l’accesso alla pagina Esplora su alcuni argomenti e raggiungono migliaia di persone in una sola volta.

Come funziona e come utilizzare al meglio Hashtags è spiegato in questo tutorial per Instagram Hashtags 2019. Inoltre, rispondiamo alle domande più frequenti e chiariamo i malintesi che sorgono quando si tratta di Hashtags. Ecco la guida definitiva e le migliori pratiche per ottenere più gamma e molti gradiscono con gli hashtag giusti su Instagram.

Instagram come funziona hashtag?

Come ogni altra piattaforma, Instagram si basa su un algoritmo. Questo algoritmo decide quali messaggi tu e gli altri possono essere visualizzati. In passato, tutto era cronologico, ma gli aggiornamenti sono cambiati molto ed è un po’ complicato. L’algoritmo divide gli utenti di Instagram in diversi gruppi di persone con interessi diversi. Valuta anche la pertinenza di alcuni contributi e li classifica di conseguenza..

Ci sono molti aspetti che influenzano l’algoritmo, inclusi gli hashtag. Forniscono informazioni sull’immagine e sul proprio interesse. Se un’immagine ha hashtag, Instagram troverà più facile da organizzare e possibilmente mostrare quell’immagine ad un pubblico specifico. In termini concreti, questo significa che l’immagine è più rilevante per un certo gruppo di interesse e che la probabilità di atterraggio sulla pagina di esplorazione aumenta.

Si consiglia quindi di utilizzare gli hashtag se si vuole ottenere il massimo dalla gamma e di conseguenza molti gusti.

Hashtag Instagram – Guida 2019

Instagram si aggiorna regolarmente con l’algoritmo e si dovrebbe rimanere aggiornati di conseguenza. Questa guida si riferisce all’ultimo algoritmo Instagram del 2019, che è già completamente diverso dal 2018. Le migliori pratiche e i trucchi sono cambiati di conseguenza. Questa guida vi aiuterà ad ottenere il massimo dal vostro account Instagram.

Trova Hashtags

Ma come si trova l’Instgram Hashtags giusto per molti Mi piace e la gamma massima? Fondamentalmente, ci sono diversi modi per ottenere degli hashtag molto buoni. Ecco una panoramica di

Hashtags “rubare” – Un modo semplice per ottenere backlink è quello di rubare da altri instagrammi. La maggior parte delle volte si seguono account già di successo della stessa industria e si possono vedere facilmente gli hashtag rilevanti. Questo trucco è particolarmente facile e uno dei primi modi per ottenere nuovi hashtag o essere ispirati.

Suggerito Hashtag correlati – Se hai già trovato un hashtag corrispondente, puoi inserirlo durante la ricerca per ottenere nuovi hashtag. I cosiddetti Suggested Related Hashtags sono suggeriti da Instgram e corrispondono per lo più a Hashtags simili. Questa funzione aiuta a trovare hashtag più piccoli con meno concorrenza.

Osservare la tendenza – Non appena alcune tendenze si sviluppano su Instagram o su Internet non ci vuole molto tempo prima che ci siano degli hashtag corrispondenti. Questi aumentano la viralità e sono come lo spirito per un fuoco già acceso. Dovresti usarlo anche per te stesso e quindi prestare sempre attenzione alle tendenze. Gli hashtag di tendenza sono di solito ancora piuttosto “sottoutilizzati”, ma hanno un alto potenziale per un breve periodo di tempo. Così si può andare avanti se si appartiene sempre alle prime onde di tendenza. Naturalmente solo se si adattano al contenuto e sono biologici.

Hashtags di marca – Vale anche la pena di creare i propri Hashtags. I cosiddetti hashtag di marca aumentano la portata e la consapevolezza del marchio. Instagram si accorge anche quando molti altri utenti utilizzano l’hash tag del marchio e di conseguenza hanno incrementato l’account. Quindi, se avete già una certa gamma, dovreste sicuramente usare gli Hashtags di marca.

CONSIGLIO PRO: Gli hashtag con un volume di ricerca inferiore o che non sono stati ancora utilizzati così spesso hanno di solito meno concorrenza. In questo modo è più facile entrare nelle principali tendenze o hashtag top così come esplorare la pagina con tali hashtag. Quindi è meglio scegliere un mix di hashtag popolari con un volume elevato e di hashtag più piccoli con meno concorrenza. Da un lato questo sembra organico, ma dall’altro lato ha senso anche per l’algoritmo. Tradotto con www.DeepL.com/Translator (versione gratuita)

Quanti hashtag su Instagram?

Anche il numero di hashtag può essere decisivo. In passato, più è stato più utile e chi ha usato tutti i 30 hashtag ha raggiunto la massima autonomia. Nel frattempo questo non è più così perché troppi hanno usato questa tattica e esagerato. Instagram lo ha riconosciuto e ora lo considera spam. Ecco perché in genere è meglio usare meno hashtag, ma questi sono molto ben scelti. Di solito ha senso utilizzare un massimo di 10-15 hashtag per messaggio.

Posizione Hashtags

Una volta che avete fatto la giusta scelta degli hashtag, è importante posizionarli di conseguenza per ottenere la massima autonomia. Tuttavia, più è organico, meglio è. Non copiare tutti gli hashtag nei commenti e cercare di nasconderli. Piuttosto si dovrebbe lasciare che questi fluiscano nella didascalia in modo naturale o almeno collocare tutti i pali alla fine della didascalia.

Se ti piace fare Instagram Stories dovresti sicuramente usare gli hashtag lì. C’è un trucco piccolo ma molto efficace. Riducendo la dimensione degli hashtag è possibile renderli molto piccoli, ma l’algoritmo di Instagram li valuta comunque. Così puoi nascondere fastidiosi hashtag che potrebbero distrarre lo spettatore.

Nel frattempo puoi anche aggiungere hashtag alla descrizione del profilo e dovresti farlo. Per esempio, se siete interessati a certi argomenti e li avete già nella vostra biografia, dovreste mettere gli hashtag corrispondenti immediatamente prima. Come esempio di un conto fitness: #fitness #bodybuilding #bodybuilding #salute. Ma puoi e dovresti diventare ancora più specifico. Per esempio #foodie #vegan #veganfoodblogger #veganfoodblogger

Analisi degli Hashtag

Se avete già seguito i consigli più importanti e avete seguito una strategia per alcuni giorni, idealmente qualche settimana, dovreste anche valutarla. Nel marketing online l’analisi e la valutazione dei dati è essenziale per crescere e migliorare. Ci sono già alcuni strumenti con i quali questo è possibile. Questi mostrano concretamente con quali hashtag avete raggiunto il maggior numero di persone e alla fine avete anche raggiunto il massimo impegno.

Qui si consiglia lo strumento TalkWalker. Si tratta di uno strumento completo per l’analisi di diversi dati di molti account dei social media, tra cui Instagram Hashtags.

Per i profili aziendali c’è anche la possibilità di visualizzare alcune statistiche per gli hashtag alla voce “Insights”. Soprattutto le aziende possono beneficiare della conversione in un conto commerciale. Molto pratico e naturalmente gratuito in quanto già integrato nell’App Instagram.

Generatore di Hashtag e analisi del conto

Un ingegnoso strumento Overll Instagram, tuttavia, è Ingramer. Il software di automazione Instgram offre una varietà di opzioni per Instagram Marketing. Questo può essere incredibilmente utile quando si lavora duramente per far crescere il proprio account e si lavora professionalmente con Instagram. Questi includono, tra l’altro:

  • Automazione dell’impegno (come, commento, seguire /seguire /seguire)
  • Posta / Piano di alimentazione & Invio automatico
  • Generatore Hashtag
  • Analisi (dati di crescita e performance)

Permette quindi una moltitudine di funzioni e fornisce dati rilevanti sulla crescita del conto. Utilizziamo Ingramer da diversi mesi e ne siamo assolutamente soddisfatti.

❗️Risparmia -50% con il codice “NEW50PROMO” (solo questa settimana)❗️

Evitare a tutti i costi

Ci sono alcune cose da evitare definitivamente per non essere puniti da Instagram. Perché Instagram è ormai diventato molto meticoloso su alcune pratiche (che un tempo erano considerate le ultime battute di crescita) a causa del gran numero di utenti. Nel peggiore dei casi può anche portare a un divieto delle ombre. Le seguenti cose dovrebbero essere evitate a tutti i costi.

Spam

Lo spam dovrebbe essere evitato in ogni caso. Qualsiasi tipo di spam non sarà tollerato da Instagram e naturalmente anche gli hashtag. In particolare si dovrebbe fare a meno di quanto segue:

  • Usa sempre gli stessi hashtag
  • Usa tutti i 30 hashtag
  • Nascondi Hashtags nei commenti
  • Utilizzare hashtag inappropriati (non corrispondenti al contenuto)
  • Copia di Hashtags generico

In internet si trovano spesso liste che dovrebbero fornire i migliori hashtag per certi argomenti. Per lo più sono i TOP 30 Instagram Hashtagram Hashtags per XY per molti Mi piace. Tali liste dovrebbero essere viste solo come ispirazione e non dovrebbero essere copiate 1:1. Perché anche questo è considerato come comportamento da spamiges e non dopo come scelta naturale degli Hashtags.

Contrassegnato Hashtag

Questo punto dovrebbe essere ovvio, ma viene sottolineato ancora una volta in questa sede. Hashtags o Hashtags contrassegnati sulla lista rossa di Instagram dovrebbero naturalmente essere evitati. Questo può portare non solo al divieto della posta, ma anche all’intero account. Questo include hashtag sessista, infiammatorio e altri hashtag.

Suggerimento extra: Geo Tags

Inoltre si raccomanda di utilizzare i geotag per tutte le foto, le storie e possibilmente anche nella biografia. Questo aiuta anche Instagram a classificare meglio il contenuto e possibilmente a posizionarsi nei primi posti della rispettiva località. E ‘importante pubblicare sul posto e non più tardi. Inoltre, non si dovrebbero usare geotag falsi.

Instagram è molto meticoloso per evitare possibili inganni o manipolazioni dei marketer in crescita. Pertanto, utilizzare sempre geotag organici e autentici per ottenere il massimo da esso.

Esperienza

Nella nostra esperienza gli hashtag sono ancora molto importanti e semplicemente usando questi tag puoi ottenere molto di più dal tuo account o dalla pubblicazione. Ecco perché è importante assicurarsi di fare la scelta giusta e utilizzare i tag hash giusti. Perché in tempi come questi ogni piccola ottimizzazione vale la pena.

Ma è anche importante considerare gli aspetti più importanti per trarne il massimo profitto. In particolare, si riferisce alla qualità e pertinenza dei contenuti (foto, video, didascalie, didascalie, ecc.). Questi sono la base e non solo possono essere compensati con buoni hashtag, ma anche rafforzati. Chi cerca di spingere i contenuti cattivi attraverso l’ottimizzazione dell’hashtag avrà poco successo.

Copy of Paintball gun

Conclusione

In sintesi, gli hashtag sono ancora uno strumento efficace per generare più portata. L’algoritmo Instagram li legge e li valuta, aumentando le possibilità di raggiungere la pagina di esplorazione. Tuttavia, ci sono alcuni punti a cui dovresti prestare attenzione per non essere valutato negativo dagli hashtag.

Si dovrebbe sempre scegliere gli hashtag in base all’immagine e fare attenzione a non sceglierne troppi. “Less is More” e solo pochi hashtag corrispondenti sono solitamente migliori di troppi. Puoi trovare gli hashtag instagram giusti semplicemente sfogliando gli account di altri con contenuti simili.

Instagram odia lo spam e quindi si dovrebbe mantenere un basso profilo sul numero di hashtag e cambiarli più spesso o usare sinonimi. Il comportamento organico si è dimostrato molto efficace nella pratica. Coloro che cercano di ottimizzare eccessivamente avranno di solito meno successo.

YouTube

Mit dem Laden des Videos akzeptieren Sie die Datenschutzerklärung von YouTube.
Mehr erfahren

Video laden

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Non categorizzato
Daniele

Instagram Shadowban – Soluzioni [2020]

Introduzione Da ben due anni a questa parte, si dice in giro che Instagram abbia segretamente contabilizzato i conti di Shadow Banned. Numerosi blogger e influencer sono già stati colpiti e si sono ampiamente lamentati delle pratiche del social network. Ma cos’è esattamente Shadowban su Instagram e come si fa a sapere se si è

Leggi di più »
Fare Soldi Online
Daniele

Creare un Business Online – Guida + TOP 5 Idee

Introduzione Sempre più persone vogliono avviare un’attività online e guadagnare soldi su Internet. La digitalizzazione ha creato molti nuovi posti di lavoro e anche l’ingresso nell’imprenditorialità è molto più facile. Le possibilità sono infinite, ma ci sono alcune cose da considerare se si vuole avviare un’attività online redditizia. In questo articolo spieghiamo tutti i vantaggi

Leggi di più »
Fare Soldi Online
Daniele

Fare soldi online – 20 modi legali [Nessun costo iniziale]

Introduzione Fare soldi online o anche detto guadagnare soldi su Internet è assolutamente trendy. Con la digitalizzazione sono andati persi molti posti di lavoro, ma anche molti sono stati creati. Soprattutto su Internet ci sono più possibilità che mai quando si tratta di guadagnare soldi. Purtroppo, ci sono molti truffatori che sfruttano l’interesse e vendono

Leggi di più »
Facebook Torna su