Amazon FBA / Dropshipping – Tutorial, Trova prodotti ed esperienze [+ Corso]

Introduzione:

Amazon FBA è attualmente sulla bocca di tutti e accanto a Shopify Dropshipping uno dei modelli Dropshipping più popolari che dà. Soprattutto su YouTube ci sono i Selfmade Millionaires che sono riusciti ad ottenere un grande successo finanziario con Amazon FBA. Inizialmente offerto come opzione di spedizione innocua da Amazon, si è sviluppato un intero modello di business.

Ma cos’è esattamente Amazon FBA e come si può guadagnare con esso? Abbiamo testato, analizzato e riportato il modello di business di Dropshipping Amazon FBA. Dopo tutto, le promesse fatte da numerosi guru sono estremamente allettanti e allo stesso tempo discutibili. Nel nostro rapporto oggettivo imparerai tutto quello che c’è da sapere senza clamore e stronzate.

Che cos’è l’Amazon FBA?

Amazon FBA sta per il modello di spedizione che Amazon offre. FBA sta per Fulfilled by Amazon e significa che la spedizione viene effettuata da Amazon. I prodotti vengono immagazzinati direttamente in Amazon e non appena arriva un ordine, Amazon si assume l’imballaggio, l’adempimento e la spedizione. Amazon FBA è in circolazione da diversi anni e sta diventando sempre più popolare.

amazon fba steps

Dropshipping Amazon

Negli ultimi anni questo si è sviluppato in un vero e proprio modello di business chiamato Dropshipping Amazon FBA. Dropshipping è già un termine per molti, ma anche in questo caso il termine viene spiegato in relazione all’Amazzonia:

Dropshipping significa che fondamentalmente non si vede o non si conserva il prodotto. Sei solo l’intermediario o il broker e assicurati che il prodotto arrivi dal produttore al cliente finale. La produzione, la spedizione e il riempimento sono quindi esternalizzati. Tuttavia, la ricerca del prodotto/sviluppo del prodotto, il marketing e l’assistenza clienti viene rilevata.

Il motivo per cui il modello è così popolare sono i costi di avviamento relativamente bassi e la potenziale scalabilità. Inoltre, non ci sono problemi di magazzino o di logistica e solo una connessione Internet stabile e un notebook sono necessari per gestire ed espandere il business.

Si tratta di un modello di business popolare che rientra nella categoria “guadagnare soldi online” ed è quindi particolarmente popolare tra i giovani. I vantaggi potenziali sono evidenti e alcuni hanno già mostrato cosa è realmente possibile se si è coinvolti intensamente nell’argomento e se si è anche impegnati nell’implementazione.

Amazon fba come iniziare – passo dopo passo

Per avere successo con Amazon, si dovrebbe affrontare il tutto con strategia, pianificazione e concetto proprio come si farebbe con qualsiasi altro business. Questo è l’unico modo per impedire ai principianti di commettere errori e aumentare le loro possibilità di successo. Ecco una guida dettagliata passo dopo passo con i punti più importanti per avere successo con Amazon FBA o Amazon Dropshipping.

Si prega di leggere attentamente e di non saltare alcun punto. Anche noi abbiamo commesso questo errore all’inizio.

0. Informare

Il passo più importante quando si tratta di costruire un business online di successo è quello di informarsi. Dovresti sapere con cosa immischiarti e cosa aspettarti. Molti si arrendono o non raggiungono il successo perché si sono informati troppo poco all’inizio e non si aspettano molte cose. Gli imprenditori di successo si informano e ricevono quante più informazioni possibili in anticipo. I punti concreti dovrebbero prima essere chiariti:

  • Di quanto capitale iniziale ho bisogno?
  • Quanto tempo ho e quanto tempo mi serve?
  • Che cosa è possibile e qual è il mio obiettivo?
  • L’business mi sta bene?

Questo può sembrare ridicolo, ma molti si rendono conto solo nel processo che il business non è giusto per loro e si arrendono o falliscono. Questo errore fondamentale può essere facilmente evitato con un’analisi preventiva.

1. Registrazione azienda/commercio

Il primo vero passo dopo aver scelto il modello di business di Amazon FBA è quello di registrare l’azienda con il business appropriato. All’inizio è sufficiente creare una ditta individuale in Italia per pochi euro in un giorno. Inoltre si dovrebbe annunciare il “commercio” che copre tutte queste attività.

Successivamente, si richiede un VAT (numero di identificazione fiscale) e lo registra sulla ditta individuale. Così si crea impresa, fiscale e commercio vedere la base intorno a tutti in modo legale nel E-Commerce di essere attivo. Questo dovrebbe essere il primo passo, perché il commercio senza il commercio e il codice fiscale non è consentito.

Poiché non siamo consulenti aziendali e fiscali, è necessario contattare le autorità competenti o gli esperti per qualsiasi domanda.

2. EAN Nummero / Applicare i codici a barre

Per ogni prodotto è richiesto un EAN (European Article Number) o un codice a barre. Pertanto, prima di iniziare, è necessario assicurarsi un numero/codice separato per ogni prodotto. Sono a pagamento e possono essere acquistati presso diversi fornitori. Di solito il prezzo è di 40-70 centesimi per numero. Così si possono acquistare diversi pacchetti a partire da 40-70€ e ricevere con esso di solito 100 EAN.

Ecco alcuni offerenti nella panoramica:

  • https://www.gs1.at/ean-gtin-kaufen.html (Austria)
  • https://ean-code.eu/ean-code-nummern-order/ (UE)
  • https://www.ean-direkt.de/produkt/100-ean-codes/ (Germania)

3. Venditore Amazon / Conto FBA

Il passo successivo è quello di creare un account Amazon Seller. Questo è necessario per utilizzare il programma Amazon FBA. Durante l’installazione tutti i dati devono essere corretti e le corrette modalità di pagamento devono essere depositate in modo che non ci siano problemi successivi in materia di contabilità. Per il

Ecco il link: https://services.amazon.com/fulfillment-by-amazon/benefits.htm

Per l’emissione delle fatture esiste un software di fatturazione che automatizza questo processo. Ciò è particolarmente utile per volumi di ordini più elevati, in quanto non è più necessario scrivere le fatture da soli. Dopo esserti registrato devi collegarli al tuo account. Raccomandiamo easy Bill: https://www.easybill.de/

 

Amazon Seller Central

4. Ricerca di prodotti

Questo punto è cruciale e fondamentale. E ‘presumibilmente il più grande fattore K.O. quando si tratta di costruire un successo Amazon FBA / Dropshipping business. L’analisi di mercato e la ricerca di prodotto sono essenziali.

Fondamentalmente, se necessario, si dovrebbero prendere in considerazione i seguenti punti. Non appena uno di questi punti viene violato, il prodotto non è adatto. Vi sono ovviamente altri punti, ma questi sono i più importanti e fondamentali. Solo osservando questi punti le possibilità di successo aumentano in modo significativo.

Prezzo del prodotto

Il primo punto riguarda il prezzo del prodotto. Tale importo non dovrebbe in nessun caso superare i 15 euro nel Regno Unito. Si dovrebbe sempre lasciare un certo margine di manovra per un margine sufficiente e con prodotti sotto i 15€ di solito non ne vale la pena. Con i numerosi costi che si accumulano (Spedizione, FBA, ecc.) questi prodotti non sono di solito utili.

Verso l’alto non ci sono di solito limiti per quanto riguarda il prezzo nel Regno Unito, tuttavia, si deve capire che la domanda di prodotti con +100€ aumenta fortemente e la qualità dovrebbe essere di conseguenza buona o aumentare con il prezzo.

Inoltre, il prezzo non dovrebbe essere superiore al 33% del prezzo di vendita. Questo è il valore limite superiore a cui ci si dovrebbe sempre tenere come regola. Anche qui di nuovo la stessa ragione – il margine dovrebbe essere abbastanza grande e avere un margine di manovra.

Fluttuazioni stagionali

I prodotti con fluttuazioni stagionali non sono adatti ai principianti, in quanto il flusso di cassa dei primi prodotti dovrebbe essere stabile durante tutto l’anno. Se hai già diversi prodotti vincenti che vendono stabili o generano un flusso di cassa sicuro, puoi iniziare ad aggiungere alcuni prodotti stagionali alla tua gamma. All’inizio, tuttavia, questo è raccomandato.

Copyright

Questo punto dovrebbe essere ovvio, ma va comunque menzionato, perché ci sono sempre persone che lo ignorano. Le violazioni del diritto d’autore non sono un reato banale, ma un reato punibile. Non solo è eticamente riprovevole copiare la proprietà intellettuale (design, tecnologia ecc….), ma anche illegale.

Elencare le potenziali conseguenze dell’inosservanza andrebbe oltre l’ambito di applicazione di questo articolo. Amazon di solito blocca i conti e da parte di quello danneggiato può arrivare a reclami con multe elevate. Non raccomandabile.

In caso di dubbio si dovrebbe quindi recarsi presso uno specialista legale o presso il registro dei marchi registrati.

Qualità

La qualità è un altro punto fondamentale che molti ignorano e che può costare molti soldi. Migliore è la qualità, più i clienti sono soddisfatti e migliori sono le valutazioni. D’altro canto, prodotti di scarsa qualità possono spesso portare a rimborsi o a valutazioni scadenti.

Per garantire la qualità, i prodotti potenziali dovrebbero essere ordinati in piccole quantità di prova.

Volume dell’ordine / concorrenza

Probabilmente uno dei punti più importanti che può essere facilmente chiarito con i numeri. Qui ci si dovrebbe semplicemente porsi le domande:

  • Quanto e alto la domanda?
  • Quanto è forte la concorrenza?
  • C’è posto per me?

Prodotti classici come tappetini per lo yoga, occhiali da sole, coperture per cellulari e molti altri hanno una forte domanda, ma altrettanti fornitori. Il mercato è altamente competitivo e il margine è molto basso. D’altra parte, ci sono prodotti come i telai per barre in crescita che hanno poca concorrenza, ma il volume di ricerca è quasi troppo piccolo per ottenere profitti interessanti.

La quintessenza è quella di trovare prodotti con una forte domanda (Volume delle vendite) e allo stesso tempo pochi fornitori o fornitori con poche valutazioni. In modo da potersi posizionare bene e dominare il corrispondente prodotto o categoria di prodotti.

Suscettibilità ai rimborsi
Alcune categorie di prodotti non sono ideali per Amazon FBA Dropshipping perché possono causare molti problemi. È importante ridurre al minimo i rimborsi, i reclami e le riparazioni. In ultima analisi, ciò costa molto tempo, energia e denaro.

Esempi sono l’elettronica, il vetro e gli articoli di moda. Elettronica così come il vetro può essere facilmente rotto (con la spedizione) e ci sono reclami più frequenti. Anche l’abbigliamento è difficile perché molti scelgono la taglia sbagliata o trascurano le tabelle delle taglie. Quindi anche qui viene più spesso a tornare.

CONSIGLIO: Con il software Junglescout è possibile indagare la concorrenza e ottenere tutti i dati relativi a Vendite, Velocità di vendita, Ricavi, Recensioni ecc. Questi dati sono essenziali per trovare il prodotto giusto. Perché nel marketing online non esiste una regola chiara: “Let Data tell the story”. In termini concreti, ciò significa che le cifre non dovrebbero essere menzogne e che non si dovrebbe mai basarsi esclusivamente sui sentimenti, ma su fatti e cifre. Jungle Scout è molto adatto per questo.

5. Approvvigionamento del prodotto su Alibaba

La piattaforma più popolare e probabilmente più facile da reperire prodotti potenziali è sicuramente Alibaba. La controparte B2B di Aliexpress convince con la più ampia scelta di produttori. La varietà è quasi illimitata. Inoltre Alibaba cerca di evitare le truffe e di mantenere la soddisfazione del cliente il più alto possibile. Fornitori di qualità estremamente scadente o truffatori sono attivamente selezionati. C’è anche un’opzione di rimborso o di protezione dell’acquirente.

Fondamentalmente si dovrebbe sempre scegliere i fornitori con le migliori valutazioni, feedback dei clienti e certificazioni. Anche prima di iniziare la ricerca, è necessario assicurarsi che “Trade Assurance” e “Verified Supplier” siano attivati.

Un altro punto da tenere a mente è che quasi tutti i fornitori sono negoziabili e offrono opportunità di branding e personalizzazione. Pertanto, è essenziale negoziare e confrontare i fornitori. I classici sono la riduzione di prezzo, la stampa della quantità minima d’ordine e il branding (stampa del logo). Con un po’ di abilità, si possono negoziare dettagli migliori.

6. Inviare i prodotti a Amazon

Se hai ricevuto alcuni campioni dal produttore puoi effettuare l’ordine completo. Questo non deve essere inviato direttamente ad Amazon, ma prima a casa tua. Perché dovresti fare un controllo di qualità in ogni caso. Poi si inviano i prodotti ad Amazon e si inizia con l’elenco dei prodotti.

Tuttavia, è anche importante negoziare bene con il rispettivo vettore. I prezzi di spedizione possono variare notevolmente a seconda del tipo di spedizione e del fornitore.

7. Strategia di lancio / SEO / Rankings

Con la giusta strategia di lancio, è possibile posizionare i prodotti in cima ad Amazon in pochi giorni e settimane. Attraverso un’adeguata ottimizzazione del SEO e della quotazione, questa posizione può essere mantenuta anche a lungo termine. Questo processo è incredibilmente completo e quindi i punti più importanti sono riassunti qui di seguito:

Velocità di vendita / Sales Velocity

Il fattore più importante per il posizionamento dei prodotti è la velocità di vendita. Se un prodotto riceve molti ordini, questo è un segnale per Amazon che il prodotto è rilevante e appartiene al top. La velocità di vendita può essere incrementata da quanto segue:

  • Campagne PPC
  • Giveaways
  • Traffico esterno (attraverso i blog, Facebook / Google Ads, ecc.)

Pertanto si dovrebbe anche includere qualche budget pubblicitario per il lancio se non è possibile ottenere traffico gratuito attraverso i blog, ecc.

Valutazioni

Le recensioni non sono importanti solo per gli utenti ma anche per Amazon. Molte recensioni positive portano Amazon a classificare meglio il prodotto. Qualità e quantità giocano un ruolo importante. Le valutazioni dovrebbero essere il più possibile organiche e Amazon sta migliorando sempre di più nel riconoscere le valutazioni acquistate o autoscritte.

È meglio chiedere a pochi conoscenti lontani di ordinare il prodotto all’inizio e poi valutarlo per facilitare la partenza. In definitiva, tuttavia, i prodotti di alta qualità sono essi stessi dovuti al fatto che logicamente ottengono valutazioni migliori.

Struttura dell’annuncio / ottimizzazione

L’elenco su cui il prodotto è venduto deve essere ottimizzato di conseguenza, in modo che si collochi meglio. Anche in questo caso, ci sono molti fattori che influenzano la qualità e, in ultima analisi, la classifica. Amazon misura metriche come Clickthrough Rate, Conversion Rate, Bounce Rate e Dwell Time.

Ancora una volta, i punti più importanti a colpo d’occhio:

  • Titolo accattivante con gli keywords
  • Foto di alta qualità
  • Descrizioni significative e rilevanti (anche con parole chiave)
  • Rispondere alle domande / Supporto (!)

Fondamentalmente, si dovrebbe semplicemente assicurarsi che l’elenco dei prodotti contenga così tante informazioni rilevanti sul prodotto per l’acquirente in modo che la sua decisione di acquisto sia facilitata. Foto, testi, video, foto di alta qualità e domande di supporto/rispondere alle domande portano ad una maggiore fiducia e aumentano il livello di fiducia. Tasso di conversione.

Esperienza

Abbiamo avuto personalmente problemi con Amazon FBA all’inizio (anni fa), perché non abbiamo affrontato l’argomento con precisione e abbiamo commesso i tipici errori dei principianti. Soprattutto quando si trattava delle cose più importanti e basilari, eravamo troppo negligenti. Questo è anche il problema principale, ed è per questo che molti non riescono con Amazon – ignorano le basi.

Siamo stati anche poco soddisfatti della ricerca di prodotto e non abbiamo avuto una buona strategia di lancio. A causa di ricerche di prodotto imprecise, spesso abbiamo trascurato la concorrenza e siamo entrati in mercati altamente saturi con una domanda moderata. Questo è quindi uno dei punti più importanti: la ricerca. A causa della strategia di lancio pianificata in modo impreciso, ci è voluta una settimana perché la nostra quotazione raggiungesse il top. Tempo che è particolarmente importante perché la concorrenza non chiude.

Nel corso dei mesi abbiamo imparato dagli errori e abbiamo iniziato ad ascoltare meno i nostri sentimenti che i numeri. Abbiamo lavorato in modo più strategico e investito più tempo nella ricerca e nell’analisi dei mercati e delle tendenze. Di conseguenza, i nostri successi sono aumentati significativamente e il tasso di errore è diminuito significativamente.

Attualmente stiamo investendo ancora più tempo nel private labeling e nello sviluppo di USP. I nostri prodotti hanno le proprie etichette e disegni e formano un marchio. Questo dovrebbe essere anche l’obiettivo a lungo termine di ogni Dropshipper. I marchi creano fiducia e si affermano nel lungo periodo. Inoltre, ci si protegge dai gatti copia perché i clienti preferiscono scegliere il noto marchio piuttosto che un prodotto senza nome. Naturalmente, dipende dall’industria (graffette, cannucce, cannucce, occhiali, ecc. il marchio è di solito di secondaria importanza).

YouTube

Mit dem Laden des Videos akzeptieren Sie die Datenschutzerklärung von YouTube.
Mehr erfahren

Video laden

Amazon FBA Corso & Libro – Raccomandazione

Spesso ci si chiede se sia necessario acquistare un corso per il marketing online. Anche in Amazon molte persone si chiedono se l’investimento in un corso vale la pena. A nostro avviso, la risposta è chiaramente affermativa. Soprattutto come principiante si risparmia molto tempo e denaro nel lungo periodo. Nel giro di pochi giorni si può acquisire la conoscenza dei professionisti, che si accumula negli anni, attraverso un corso e trarne profitto.

Dal momento che ci sono molti corsi e soprattutto su YouTube molti esperti commercializzano i loro corsi, vorremmo fare una raccomandazione molto chiara. Questo si basa sull’esperienza positiva che abbiamo avuto, come molti altri. Lukas Mankow è un marketer online tedesco specializzato in e-commerce che offre i migliori programmi per la spedizione drop shipping con Shopify e Amazon FBA. È uno dei maggiori successi del settore e negli ultimi anni ha ricevuto numerosi riconoscimenti.

Informazioni e FAQ

Ecco una panoramica delle informazioni più importanti e delle domande più frequenti. Questi aiutano a evitare gli errori comuni, soprattutto quelli dei principianti, e creano le basi per una vendita di successo con Amazon.

Cosa posso fare contro i Hijacker?

Produkhijacking è un problema enorme per molti venditori Amazon. Il furto di prodotti non protetti da parte di altri Dropshippers non è vietato. Appartiene all’economia di libero mercato ed è assolutamente legittimo. Ma come puoi proteggerti da questo?

1. Branding

Attraverso il branding è possibile costruire la fiducia con i clienti e creare l’illusione che si tratti di un prodotto reale o originale. Nel lungo periodo, il branding è estremamente importante e molti lo vedono come un certo status per acquistare il vero marchio. (Esempio classico Ray Ban Wayfarer Ray Ban Wayfarer – ci sono molti falsi con la stessa qualità, ma l’originale è ancora venduto)

2. Offrire Bundles

L’offerta di prodotti in un pacchetto può far sembrare vecchia la concorrenza e protegge dai dirottamenti. È molto più facile copiare un prodotto che un intero pacchetto/pacchetto. Un esempio potrebbe essere un elettrodomestico da cucina + ricettario + pezzi di ricambio. Questo aumenta il valore e l’unicità e rende più difficile copiare i gatti.

3. Marca/prodotto brevettato

Finché il prodotto ha punti di vendita unici e può essere protetto, è un’opzione legittima a lungo termine. Se i dati di vendita sono forti e il prodotto è redditizio anche a lungo termine, il marchio o il prodotto può essere registrato come marchio o brevettato.

4. Supporto / soddisfazione del cliente

Coloro che fanno di più in termini di assistenza clienti/soddisfazione del cliente e fanno davvero tutto il possibile per assicurare che i clienti siano soddisfatti, si affermeranno semplicemente nel lungo periodo. In definitiva, i clienti ordineranno di nuovo e lasceranno recensioni positive e questo è un altro segnale positivo per Amazon. Così, l’elenco continuerà ad avere un rango superiore a quello dei ladri.

Tools e software

Ecco alcuni strumenti pratici e software a colpo d’occhio che facilitano l’intero processo e forniscono importanti informazioni sui prodotti e sui mercati. Tali informazioni devono essere raccolte in modo da raccogliere il maggior numero possibile di informazioni in anticipo. Come descritto sopra, questa è la parte più importante: “la preparazione è la chiave”.

Analisi di mercato – Google Trends & AHREFS

Google Trends e AHREFS sono particolarmente adatti per analizzare le tendenze e i mercati oltre Amazon. Entrambi gli strumenti forniscono dati sullo sviluppo di determinati mercati e volumi di ricerca precisi su determinati argomenti e persino prodotti. Molto pratico e il primo passo per l’analisi dei mercati potenziali.

Ricerca di prodotto – Jungle Scout

Una volta che hai scelto un settore, una categoria di prodotti o anche una categoria di prodotti, puoi ottenere maggiori informazioni su Amazon attraverso Jungle Scout. Come descritto in precedenza, lo strumento fornisce informazioni dettagliate sulla velocità di vendita, i ricavi, i prezzi dei concorrenti e molto altro ancora. Queste informazioni sono essenziali quando si tratta di scegliere il giusto prodotto o posizionamento.

Calcolatrice Amazon FBA

Amazon ha un proprio strumento in Seller Central che permette il calcolo dei costi. Questo è ovviamente obbligatorio prima di lanciare un prodotto, in modo da sapere quanto sei redditizio.

https://sellercentral.amazon.de/hz/fba/profitabilitycalculator/index?lang=de_DE

Amazon FBA Tasse e costi

Ad Amazon ci sono alcune tasse e costi che dovresti conoscere e includere nel conto. Ecco i più importanti:

Costi/tasse FBA

Attualmente il costo di Amazon FBA è del 15%. Questa percentuale delle vendite va direttamente ad Amazon e viene addebitata come tassa FBA.

Spedizione e stoccaggio

Varia a seconda del prodotto e del metodo di spedizione e se si desidera pagare le spese da soli o meno. I costi di spedizione sono molto individuali e possono variare da molti fattori. Pertanto, questo dovrebbe essere calcolato in relazione al proprio prodotto e non dovrebbe assumere tassi forfettari.

Inoltre ci sono costi di stoccaggio dei prodotti in Amazon. Tuttavia, questi sono di solito molto economici.

Imposta / imposta sulle vendite

Naturalmente, anche l’imposta e l’imposta sulle vendite devono essere pagate. Questo è nel rispettivo paese in cui il fatturato viene addebitato. In Italia di solito è del 22% e in Germania del 19%. Naturalmente anche questo dipende dal tipo di prodotto, poiché non tutti i prodotti sono tassati allo stesso modo.

Naturalmente devono essere incluse anche le imposte sul reddito (società di persone) e l’imposta sulle società (società di capitali).

Come guadagnare con Amazon FBA? Conclusione

Non c’è dubbio che il modello di business Amazon Dropshipping o Amazon FBA funziona. Lo abbiamo dimostrato noi stessi e ci sono migliaia di testimonianze online che lo dimostrano. Quindi è assolutamente legittimo affermare che chiunque può avviare un’attività in Amazzonia e avere l’opportunità di fare soldi con Amazon.

Tuttavia, si dovrebbe essere consapevoli che non è facile e che non si ottiene nulla gratuitamente. Hai bisogno di Know How, di un po’ di capitale di partenza e della forza di tenuta necessaria per avere davvero successo con esso. Non è il Santo Graal arricchirsi su internet con poco sforzo e, nel migliore dei casi, guadagnare passivamente.

Soprattutto in futuro la concorrenza diventa sempre più grande e bisogna lavorare in modo più intelligente e pensare più a lungo termine degli altri. Questo è l’unico modo per affermarsi nel mondo degli affari, che sia Amazon, Shopify o offline. Dovreste anche essere disposti a investire qualcosa di puramente e capire che siete in concorrenza con altri imprenditori.

Ma se si sa come, la resistenza / ambizione e un po ‘di capitale di partenza, i numeri che spesso si ottiene calcolato non sono irrealistici.

Amazon FBA Business – Conclusione

Amazon FBA è l’abbreviazione del programma “Fulfilled by Amazon”. Come suggerisce il nome, Amazon è responsabile per lo stoccaggio, l’adempimento e la spedizione. All’inizio Amazon era destinato alle aziende che volevano esternalizzare la logistica per concentrarsi sul proprio core business. Per Amazon ha avuto senso in questo senso, in quanto la soddisfazione del cliente è aumentata grazie alle opzioni di consegna più rapide e affidabili.

Nel frattempo, è emerso un modello di business redditizio che viene utilizzato da numerosi marketer online. In particolare, il servizio viene utilizzato per inviare i prodotti dei produttori (per lo più cinesi) direttamente ad Amazon e per pubblicizzarli attraverso l’elenco corrispondente e poi venderli.

Nel frattempo, la concorrenza è aumentata bruscamente negli ultimi anni e questo rende l’ingresso alquanto impegnativo. Tuttavia, è teoricamente possibile creare un’attività lucrativa attraverso Amazon FBA. Tuttavia, è necessario disporre del know-how necessario, nonché di un po’ di capitale iniziale e di resistenza. Perché non tutti i prodotti sono vincenti e ci sono molte cose da considerare.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Non categorizzato
Daniele

Instagram Shadowban – Soluzioni [2020]

Introduzione Da ben due anni a questa parte, si dice in giro che Instagram abbia segretamente contabilizzato i conti di Shadow Banned. Numerosi blogger e influencer sono già stati colpiti e si sono ampiamente lamentati delle pratiche del social network. Ma cos’è esattamente Shadowban su Instagram e come si fa a sapere se si è

Leggi di più »
Fare Soldi Online
Daniele

Creare un Business Online – Guida + TOP 5 Idee

Introduzione Sempre più persone vogliono avviare un’attività online e guadagnare soldi su Internet. La digitalizzazione ha creato molti nuovi posti di lavoro e anche l’ingresso nell’imprenditorialità è molto più facile. Le possibilità sono infinite, ma ci sono alcune cose da considerare se si vuole avviare un’attività online redditizia. In questo articolo spieghiamo tutti i vantaggi

Leggi di più »
Fare Soldi Online
Daniele

Fare soldi online – 20 modi legali [Nessun costo iniziale]

Introduzione Fare soldi online o anche detto guadagnare soldi su Internet è assolutamente trendy. Con la digitalizzazione sono andati persi molti posti di lavoro, ma anche molti sono stati creati. Soprattutto su Internet ci sono più possibilità che mai quando si tratta di guadagnare soldi. Purtroppo, ci sono molti truffatori che sfruttano l’interesse e vendono

Leggi di più »
Facebook Torna su